0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

GIN

La prima traccia che abbiamo sul utilizzo del ginepro negli alambicchi risale al 1055. Alcuni monaci nei dintorni di Salerno infatti per via delle sue proprietà curative, lo utilizavano per preparare delle medicine. La testimonianza si trova in uno scritto di medicina che si chiama “Compendium Salernita”. Un’altra importante citazione del ginepro venne fatta da Pedro Juliao, che in un trattato sulla cura degli occhi parla di “acqua degli occhi”.  Parla di questo cordiale fatto con ginepro ed altre erbe nel trattato “liber de oculis”.
Durante la peste nera, a metà del XIV secolo, inizia a diffondersi l’acqua vite al ginepro. Questo prodotto, veniva usato come tonico energizzante sempre per via delle molte proprietà curative del ginepro. Il maggior impiego del ginepro per la preparazione di medicinali, si concentrò in Belgio e Olanda. Nella seconda metà del 1200, vennero scritti due libri da due dottori in cui si parla del ginepro. Per la precisione in questi due libri, iniziamo a trovare proprio la descrizione delle proprietà curative del decotto con bacche di ginepro. Questo è il primo prodotto che già inizia ad assomigliare a quello che sarà poi il Gin. Sarà il medico di nome Philippus Hermanni, nel 1552, a parlare specificatamente del “gin” in quanto a bevanda. Così il gin inizia a trovare ammiratori e consumatori.
Nel 1585 la città di Anversa cade e la popolazione fugge quasi per intero. Gli inglesi tentano di salvare la città inviando truppe ma falliscono nel loro intento. E’ così che gli inglesi vengono a conoscenza del gin. Lì per lì gli inglesi lo chiamano “Dutch Courage”, ovvero il coraggio degli olandesi. Questo nomignolo semplicemente perché lo videro bere dai militari olandesi. Così gli inglesi se ne appassionano ed iniziano a produrre il loro distillato.

Nel 1690, Guglielmo III vieta l’importazione di liquori stranieri, a maggior ragione di quelli francesi, all’epoca acerrimi nemici. Così gli inglesi, ricchi di coltivazioni di cereali, iniziano ad usarli per distillare il Gin. L’Inghilterra in quel periodo ne produceva così tanto, che iniza ad essere dato agli operai come parte del salario. Le conseguenze ovviamente sono disastrose! Il governo tentò poi di porre rimedio al grave danno provocato, che minava la salute, l’ordine pubblico e altri aspetti della vita quotidiana. Purtroppo il tentativo fallisce su ogni fronte.
Quindi gli inglesi si specializzarono nel gin quasi appropriandosene di diritto, ed ora c’è tutto un mondo che ruota attorno a questo distillato.
​​​​​​​

vendita gin

 

 

BARBER'S GIN 70 CL - 40% VOL. -21%

BARBER'S GIN 70 CL - 40% VOL.

€ 23,85 € 18,90

BARBER’S LONDON DRY GIN Questo London Dry Gin, di elevato posizionamento qualitativo e d’immagine, trae il suo nome dai tempi lontani in cui i barbieri londinesi potevano ancora esercitare l’arte chirurgica. Nel 1745 il sovrano di Gran Bretagna, Giorgio II, separò con un suo decreto reale le due professioni; ai barbieri del regno fu comunque consentito di continuare a utilizzare il prodotto alcolico più diffuso dell’epoca, il Gin, che oltre a essere bevuto poteva essere impiegato nelle botteghe come disinfettante e come lozione dopobarba. L’azienda produttrice del Barber’s London Dry Gin, la “Thames Distillers”, è oggi una piccola distilleria della zona sud – orientale di Londra, in attività da oltre due secoli e appartenente a una famiglia di antiche tradizioni produttive; il Master Distiller è fra l’altro il Presidente dell’Associazione dei Distillatori Inglesi. Barber’s London Dry Gin è ottenuto partendo dalla base neutra di un’acquavite di cereali, distillata tre volte in alambicchi tradizionali; a questa base vengono aggiunti gli ingredienti vegetali, i cosiddetti botanical, che contribuiscono a creare il carattere così spiccato e personale di questo distillato. La produzione di Barber’s London Dry Gin avviene secondo il metodo più antico, per piccoli lotti, e ogni bottiglia riporta il numero di partita produttiva. La gradazione è fissata a 40% vol., perfetta per bere il distillato liscio o miscelato. Per le sue peculiari caratteristiche aromatiche, Barber’s London Dry Gin può essere degustato liscio, con l’aggiunta di qualche cubetto di ghiaccio, oppure nei classici Gin & Tonic e Martini.

Aggiungi al carrello

18,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
GINARTE GIN 70 CL - 43,5% VOL. -19%

GINARTE GIN 70 CL - 43,5% VOL.

€ 39,90 € 32,50

Gin secco, floreale e balsamico Ginarte è un inno alla meraviglia che l’arte sa generare. Per questo, fra le botaniche utilizzate, sono state selezionate alcune erbe che nel Medioevo erano usate come pigmenti per i colori di pittori e scultori. Così troviamo la nepitella, usata per la produzione di un pigmento verde; il cartamo, la reseda odorata e la robbia che davano vita al giallo; e il guado di Montefeltro famoso per il blu utilizzato da Piero della Francesca. A queste si uniscono piante e fiori che, per le loro qualità, sono in grado di creare un sapore unico e avvolgente.La bottiglia è una rappresentazione dell’essenza artistica. È la tela bianca del pittore, il blocco di marmo dello scultore, il pentagramma vuoto su cui il musicista andrà a scrivere il suo spartito, il foglio che si riempirà delle parole del poeta. Ginarte è un modo per vedere il mondo attraverso l’abilità artistica. Per questo, grazie alla personalizzazione della bottiglia, vari artisti liberano la loro creatività per interpretare un tema di particolare interesse. Saranno coinvolti pittori, fotografi, street artist, tatuatori e designer in modo che ogni diversa bottiglia di Ginarte diventi espressione di linguaggi universali in grado di manifestare sensazioni, emozioni e suggestioni.Ginarte è un dry gin molto aromatico, ben equilibrato e avvolgente. Al palato risulta asciutto e pieno, con un ottimo equilibrio fra le note floreali e le note balsamiche

Aggiungi al carrello

32,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello